Nuovo ponte sul Volano di Ferrara




Ferrara | Michele Ferrara | 10 agosto 2010 alle 17:43

ponte arginone ferraraA Ferrara si sta compiendo una notevole opera di ingegneria, e la si sta compiendo proprio in questi giorni: infatti, all’altezza del cosiddetto “ponte di Arginone” a Ferrara, si sta mettendo insieme un ponte che collegherà la zona di via del Lavoro con l’inizio della circonvallazione appunto in Arginone.
Il ponte, che sta prendendo forma in questi giorni, oltrepasserà il Po di Volano e dirotterà il traffico da una parte all’altra del famoso ramo del Po, ma non senza suscitare perplessità.

Secondo il blogger ferrarese Rudy Bandierala spesa dell’intero lavoro supera i 4 milioni di euro, dovranno realizzare una rotonda sopraelevata a pochi metri dal ramo del Po e la suddetta necessita della demolizione della Chiesa del quartiere Arginone.”
Sempre secondo il blog di Bandiera la chiesa verrà demolita e ricostruita a 200 metri da dove si trova adesso con una evidente quanto notevole spesa per i contribuenti.
Stiamo a vedere se dal punto di vista logistico e del traffico le cose si aggiusteranno o rimarranno invariate, incanalando di fatto il traffico semplicemente in una nuova direzione, senza disperderlo minimamente.

Tags: , ,

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDILO!


Emilia Romagna su Facebook: ti piace? Sottoscrivi il nostro feed RSS

Citycool su Facebook





Articolo scritto da Michele Ferrara

Michele Ferrara Michele Ferrara Appassionato di tecnologia, web e gadget tecnologici in genere ma anche del mare a 360°. Velista occasionale, motociclista della domenica e runner convinto. Adora le avventure in mezzo alla natura, sciare d'inverno e andare sott'acqua con le bombole.
Sito: http://www.micheleferrara.com


1 commento

  1. squilibrato scrive:

    costa meno spostare di 20 metri il ponte. Comunque, visto che demolire la chiesa ha costi elevati (mangiuglia), ricostruirla ha costi elevati (mangiuglia)riprogettare ha costi elevati mangiuglia) smaltire i rifiuti speciali ha costi elevati (mangiuglia), beh che dire….. viva la mangiuglia. Fra qualche anno sapremo altri nomi di ministri mangioni.

Lascia un commento