Baskin… uno sport per l’inclusione – Quando l’unione fa la differenza




Ferrara, Sport | Michele Ferrara | 18 gennaio 2011 alle 09:12

baskin_logoEvento sportivo promosso dal Centro Servizi per il Volontariato di Ferrara, Agire Sociale, nell’ambito del Progetto “Dall’assistenza all’autonomia possibile”.

L’importanza dello sport come strumento di crescita è riconosciuta in ambito medico, pedagogico, psicologico, riabilitativo. L’incontro tra sport e disabilità non è facile, eppure in molti contesti lo sport per diversamente abili è una realtà diffusa, in cui persone con diversi deficit praticano attività motorie e sportive con indubbi risultati sul piano della funzionalità, della salute, della socializzazione e della propria autonomia.
L’attività svolta nel corso del 2010 dal Centro Servizi Volontariato di Ferrara – Agire Sociale, attraverso il progetto “una Barriera di meno”, ha condotto un nucleo di Associazioni ad interrogarsi sulla possibilità di incentivare lo sviluppo di attività motorie, sportive e del tempo libero sul territorio ferrarese, come strumenti per incentivare il processo di integrazione delle persone con disabilità, offrendo nuove occasioni di partecipazione alle pratiche sportive, in termini non solo di accesso agli impianti, ma di fruizione, di condivisione e di attiva e collaborativa presenza.
Sulla base di queste considerazioni, associazioni e mondo della scuola sono state coinvolte attraverso la presentazione di una nuova attività sportiva che fa dell’integrazione il suo nucleo fondante: il Baskin, che già dal nome, mostra la sua vocazione inclusiva. Baskin, infatti, è la fusione dei termini Basket ed integrazione. Questo nuovo sport, nato a Cremona qualche anno fa, si ispira al basket, ma ha caratteristiche proprie ed innovative, che lo rendono unico.

La sua principale peculiarità è quello di far giocare insieme persone con disabilità, persone cosiddette normodotate, persone con diversi deficit, maschi e femmine, gente di tutte le età. Ogni diversità trova spazio e voce all’interno del gioco, senza alcuna preclusione.
Il baskin è uno sport che persegue l’obiettivo della vera integrazione, passo decisivo questo per riuscire a trasferire nel contesto sociale le dinamiche di collaborazione, cooperazione ed inclusione apprese sul campo di gioco.
Il Centro Servizi Volontariato di Ferrara ha creduto fortemente in questa idea che ha visto la collaborazione di un gruppo di studenti di Scienze motorie dell’Università di Ferrara, coinvolti nel progetto come Facilitatori dell’attività sportiva, il rappresentante del Baskin Ferrara, docente di Pedagogia speciale, insegnanti e classi dell’Istituto d’Arte Dosso Dossi e alcune Associazioni locali, tutti uniti nel credere che giocare insieme sia possibile ed abbia effetti positivi su tutti i partecipanti.
Il percorso sperimentale iniziato, che ha visto la partecipazione di 30 persone con disabilità e di altrettante persone senza disabilità, prevede come tappa fondamentale ma non conclusiva, una festa sportiva, intenta a veicolari i principi e le buone prassi perseguite dal Baskin, per renderlo una realtà consolidata sul territorio con il contributo delle Associazioni e del Terzo settore locale, perseguendo gli obiettivi di:

  • sensibilizzare la Comunità verso il tema legato allo Sport per la Disabilità;
  • promuovere l’azione di sostegno dell’associazionismo verso il tema dell’autonomia della persona con disabilità e dei fini di solidarietà e sussidiarietà che contraddistinguono i soggetti del terzo settore coinvolto;
  • concorrere all’autonomia di tutte le persone in base alle proprie condizioni;
  • creare una rete di sostegni in cui lo scambio tra persone con disabilità e persone senza disabilità sia una prassi comune e non una eccezionalità;
  • dare uguaglianza di opportunità, di accessi e di possibilità di espressione a tutte le persone, a prescindere dalle proprie caratteristiche;
  • concorrere alla promozione di una cultura della diversità, in cui il rispetto per l’altro sia la  premessa necessaria del vivere civile.sabato 22 gennaio 2010, ore 10:00 – 13:00 c/o Palestra Kleb Ferrara, Via Liuzzo 41

Ore 10:00 – Saluti delle Autorità, presentazione del Baskin
Ore 10:30 – Torneo, con rappresentative di Cremona e Rho, città in cui il baskin è già realtà
Ore 12:30 – Premiazione
Ore 13:00 – Buffet

Tags: , , ,

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDILO!


Emilia Romagna su Facebook: ti piace? Sottoscrivi il nostro feed RSS

Citycool su Facebook





Articolo scritto da Michele Ferrara

Michele Ferrara Michele Ferrara Appassionato di tecnologia, web e gadget tecnologici in genere ma anche del mare a 360°. Velista occasionale, motociclista della domenica e runner convinto. Adora le avventure in mezzo alla natura, sciare d'inverno e andare sott'acqua con le bombole.
Sito: http://www.micheleferrara.com


1 commento

    Lascia un commento